Escursione al rifugio Bietti Buzzi, [Grigna Settentrionale]

Il week end appena trascorso ci ha regalato un bellissimo sabato in perfetta compagnia di un gruppo allegro e motivato che non desiderava altro che immergersi nella natura per lasciarsi condurre nell’ambiente fiabesco della Grigna Settentrionale.

Il suo versante occidentale è pieno di sorprese dalle quali lasciarsi incantare e stupire. Dalle numerose porte, che viste da certe prospettive ci ricordano quanto questa montagna elargisca grandi “ghigna” (risate) con tutte le bocche di roccia di cui è dotata, ecco che scopriamo così la curiosa origine del suo nome; ai fossili che si vedono “fotocopiati” su queste rocce: essi ci ricordano chi è passato prima di noi da queste parti e per un attimo hanno trasportano la nostra fantasia indietro di alcune centinaia di migliaia di anni.

La gita al rifugio Bietti-Buzzi risulta così a giochi fatti un concentrato di ingredienti unici dove, le bellezze naturali, ci hanno permesso di passare una giornata in compagnia dove la cornice dell’avventura vissuta ha permesso a tutti noi di dipingere una tela dove sono rimasti impressi i nostri più bei pensieri, le nostre più profonde riflessioni e tutte quelle belle risate di felicità.

ECCO IL VIDEO RIASSUNTO DELLA GIORNATA

Seguimi sui social e inscriviti alla newsletter sul sito www.davidecanil.com per rimanere aggiornato su tutte le novità:

Rispondi